Ichimoku Kinko Hyo

L'Ichimoku kinko hyo è un indicatore,che sicuramente colpisce a prima vista per la quantità di informazioni che presenta nel grafico. Questo può intimorire chi lo vede per la prima volta, specialmente se è il primo indicatore con il quale si decide di avere a che fare, ma nonostante quanto abbiamo appena detto è proprio il suo impatto visivo che si rivelerà essere il suo vero punto di forza. 
L'Ichimoku kinko hyo è stato sviluppato da un giornalista giapponese, chiamato Goichi Hosoda, prima della seconda guerra mondiale. 
Con l'aiuto di numerosi studenti assunti per la sua simulazione attraverso formule e scenari, con un sistema analogo a quelli odiernamente utilizzati per testare i sistemi di scambio, è stato reso pubblico nel 1968 dopo più di vent'anni di sperimentazione. 
Tuttavia, sebbene la sua popolarità in Asia fosse stata da subito enorme, sia per la sua completezza che per la sua versatilità nel poter essere applicato praticamente ad ogni scambio, il nostro indicatore fece la sua comparsa in Occidente solamente nel 1990 ma, data la mancanza di documentazione in inglese, fu rapidamente etichettato come uno dei tanti indicatori esotici e per questo accantonato. 
Solo ora, agli inizi del 21 ° secolo, gli operatori occidentali stanno davvero cominciando a capire la potenza grafica di questo sistema. 
Già. Potenza grafica. Vi ricordate quello che dicevamo all'inizio? La forza di questo indicatore sta proprio nello scenario che genererà nel grafico. 
Questo perché l'Ichimoku kinko hyo è un sistema prettamente visivo, pensato e costruito per dare a chi lo utilizza, un controllo più completo di molti altri indicatori sulle condizioni che genereranno un trend. 
Con un semplice colpo d'occhio, come vuole il suo nome dato che tradotto starebbe per “equilibrio grafico a colpo d'occhio”, il trader può avere tutte le informazioni necessarie per distinguere l'alta, la media o la bassa possibilità che si verifichi un trend, uno scostamento laterale, e decidere, quindi, se applicare una strategia con un certo grado di rischio o attendere tempi migliori. 
 

Cos’è l’indicatore Ichimoku Kinko Hyo? Come è possibile fare trading con l’Ichimoku?

L’indicatore Ichimoku Kinko Hyo è un indicatore di trend utile ad aumentare le capacità predittive dell’andamento dei prezzi e appartiene alla stessa famiglia dell’indicatore ADX el’’indicatore Parabolic SAR.

La caratteristica unica dell’indice Ichimoku, infatti, sono le cosiddette “nuvole” che esso disegna nel grafico le quali, tradotte nel linguaggio dell’analisi tecnica, rappresentano delle aree di supporto e di resistenza.

Anche se al primo sguardo può apparire complesso, la verità è che l’indicatore Ichimoku è famoso per la sua efficacia e la sua semplicità di lettura, pronta a fornire in pochi secondi indicazioni sul trend in atto, sui livelli di supporto e di resistenza e sui possibili segnali di entrata.

Ma vediamo ora cos’è e in cosa consiste il trading effettuato tramite l’indicatore di trend Ichimoku e come il sistema di trading che offre ci può aiutare a prevedere l’andamento dei prezzi .

Indicatore Ichimoku: cos’è e da cosa è costituito ì

L’indicatore Ichimoku descrive il trend in atto, la sua forza, gli obiettivi di prezzo e le aree di supporto e resistenza verso le quali si muove.

Per fare tutto questo necessità dell’utilizzo combinato di diversi suoi elementi, cinque strumenti che cooperano per descrivere al meglio la stessa situazione:

  1. Tenkan-sen: simile ad una media mobile a 9 periodi, è la linea più sensibile e che segue da più vicino l’andamento del prezzo;(linea rossa)
  2. Kijun-sen: simile ad una media mobile a 26 periodi, si muove più lentamente della Tenkan seguendo su medie mensili l’andamento del prezzo; (Linea Blu)
  3. Senkou Span A: rappresenta il primo dei due limiti delle nuvole e nasce come punto medio tra la Tenkan e la Kijun, proiettato però di 26 periodi nel futuro; (La Linea celeste che forma la nuvola chiamata Kumo)
  4. Senlìkou Span B: rappresenta il secondo limite e va a creare con la Span A le nuvole, rappresentando anch’essa una proiezione della variazione di prezzo nel futuro, ma di 52 periodi;(La Linea viola che forma la nuvola chiamata Kumo)
  5. Chikou Span: segue l’andamento dei prezzi proiettata di 26 periodi nel passato. (Linea verde)

Indicatore Ichimoku: come interpretare le linee e le nuvole

La storia tende a ripetersi, dal passato e nel futuro.

L’indicatore Ichimoku offre una visione suggestiva del trading , nel tentativo di prevedere l’andamento futuro del prezzo sulla base di quello presente e di quello passato.

Osserviamo il grafico settimanale Ftse mib, nel quale le componenti citate in precedenza sono associate ai seguenti colori:

  • Tenkan: ROSSA
  • Kijun: BLU
  • Span A: CELESTE
  • Span B: VIOLA
  • Chikou: VERDE

Il contributo della Tenkan, associato alla Kijun, è simile a quello fornito da due medie mobili con diversi periodi. Il loro incrocio determina la prevalenza di trend rialzisti o ribassisti nel breve periodo e allerta riguardo il cambio di inerzia della quotazione.

La Chikou, come detto, traccia l’andamento passato del prezzo. È bene notare come ogni volta che il prezzo la attraversa tende a farlo con decisa forza, proiettandosi in maniera convinta ben oltre, come se l’eco del suo andamento passato avesse ripercussioni su quello futuro.

Tuttavia l’indice Ichimoku è famoso per le sue nuvole.

La Span A e B racchiudono tra di loro le nuvole. Queste rappresentano aree di resistenza se è la Span B a segnare il limite superiore, mentre sono da considerare aree di supporto, e quindi presenti sotto al livello di prezzo, se è la Span A a delimitare superiormente la nuvola.

Nell’esempio grafico la Span B è sempre sopra la Span A, quindi abbiamo la formazione di aree di resistenza, rappresentate in grigio.

Vediamo ora quali sono i segnali di trading forniti dall’indicatore Ichimoku.

Indicatore Ichimoku: come fare trading e quali sono i segnali

Analizziamo, insieme al grafico precedente, anche il seguente grafico giornaliero di dollaro-yen, al fine di individuare i segnali di entrata forniti dall’indicatore Ichimoku sia negli scenari con trend ribassisti che in quelli rialzisti:

Cominciamo dai segnali più chiari ed evidenti, ovvero quelli forniti dalle nuvole.

Che la nuvola sia area di resistenza, nel caso del Ftse mib, o del supporto, dell' Sp500, l’andamento del prezzo tende ad essere ostacolato nel momento del loro raggiungimento, finendo con il rimbalzare da queste aree.

L’avvicinamento del prezzo verso le nuvole deve quindi rappresentare un segnale di allerta, in quanto segnalano la possibilità che sia arrivato il momento di un’inversione.

La Chikou, come già detto, restituisce importanza ai momenti nei quali è vicina al prezzo. Nel caso del ftse mib l’attraversamento era segnale di spinta in quella direzione, come una media mobile. Nell’esempio dell' sp500 essa svolge un ruolo simile, rappresentano in alcuni casi anche un importante livello di resistenza.

La Tenkan e la Kijun vanno viste sia in relazione al prezzo che tra di loro.

Come accade con le medie mobili, il reciproco attraversamento è segnale di formazione di un trend sostenuto, suggerendo di entrare nella direzione verso la quale la Tenkan sta attraversando la Kijun.

Esse inoltre sostengono o limitano l’andamento dei trend, come osservabile in maniera evidente nell’esempio dell' sp500n, fornendo il pavimento o il soffitto dei corridoi di rialzo o ribasso percorsi dal prezzo, utili per individuare i punti di entrata migliori a favore di trend.




In sintesi


Nei grafici, l’area compresa tra Senkou Span A e Senkou Span B viene indicata come la “nuvola” ed è ombreggiato dentro. Si ha il seguente significato:

Non vi è alcuna tendenza del mercato se il prezzo è all’interno della “nuvola”
Senkou Span A e Senkou Span B sono linee di supporto se il prezzo è al di sopra della “nuvola”
Senkou Span A e Senkou Span B sono linee di resistenza se il prezzo è inferiore alla “nuvola”

Chikou span fornisce segnali di acquisto e vendita:
Un segnale di acquisto si verifica quando Chikou span attraversa la linea di prezzo da sotto
Un segnale di vendita si verifica quando Chikou span attraversa la linea di prezzo dall’alto

Kijun sen fornisce le seguenti informazioni:
Il prezzo probabilmente continuerà ad aumentare se è al di sopra della linea di Kijun sen
Un cambiamento di tendenza potrebbe accadere se il prezzo attraversa la linea Kijun sen

Tenkan sen indica la tendenza del mercato:
C’è una tendenza rialzista, quando è in aumento
C’è una tendenza ribassista quando è in caduta
Non c’è nessuna tendenza quando è piatto

Quando la linea Tenken sen attraversa la linea Kijun sen, questo è un segnale di acquisto o vendita:
Attraversata dal basso è un segnale di acquisto
Attraversata dall’alto è un segnale di vendita